cerca su belcastroweb

 

BELCASTROWEB-MAIL

SITO NON UFFICIALE

 

Seguici su





Scarica l'App di BelcastroWeb
Con le audioguide turistiche

Novità

Risultati elezioni Comunali 2020
Lista "Per Belcastro" 468 voti
Lista "Belcastro rialzati...!" 379 voti
Proclamato Sindaco Antonio Torchia

Risultati Referendum
SI 672 voti (84,63%)
NO 122 voti (15,37%)

__________________________________________
"IL LIBRO ROSSO"
L'ultima inchiesta di Pepè Catricalà
Leggi le inchieste dell'Ausiliario del traffico Pepè Catricalà
 

"Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c'è  qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti".

Cesare Pavese, La luna e i falò

Belcastro è una “bella città”, o una “vecchia città”, secondo la denominazione più antica. Ha radici lontanissime, risalenti alla Magnagrecia. è la città natale di San Tommaso d’Aquino e Giuseppe Poerio. E ha dato molto all’Italia cristiano-cattolica e laica. è stato un feudo medievale e una sede vescovile. Si conserva, quindi, come un palcoscenico di monumenti storici, di varie epoche, che possono vantare ben pochi paesi della Calabria. è un tuffo nel passato impreziosito da perle, tutt’ora visibili. Come il mastio del castello dei Conti d’Aquino, come il palazzo della famiglia Poerio. E altre ancora. Vedi l’arte. Belcastro è, ancora, la città dell’olio, sopraffino, che solo un paese collinare può regalare, dopo tanta fatica naturalmente. Si affaccia anche sul mare, un lembo di terra raggiunge il mare Ionio, è Fieri, o “Condoleo”. Ma, soprattutto, Belcastro è un Luogo che ha Storia, Teoria, Ricordo e Ospitalità. Lo puoi raggiungere facilmente dalla statale 106. E si trova alle pendici della Sila Piccola. Dai un’occhiata alla cartina geografica.

 
 


Creative Commons License

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

 Alcuni diritti riservati 1998-2020 Carmine Stanizzi - AVVISO